facebook-2 twitter-2 youtube-1 instagram-2

Image 1 title

type your text for first image here

Image 1 title

Image 3 title

type your text for third image here

Image 3 title

Image 4 title

type your text for 4th image here

Image 4 title

Image 5 title

type your text for 5th image here

Image 5 title

Image 6 title

type your text for 6th image here

Image 6 title

Image 7 title

type your text for 7th image here

Image 7 title

Image 8 title

type your text for 8th image here

Image 8 title

 

 

 

Le stelle di Philadelphia

  

Will Smith



Ci sono molti personaggi famosi di Philadelphia in quasi tutti i settori, ma il mondo di Hollywood probabilmente è il più ricco di tutti. La prossima volta che ti siedi per guardare un film o un programma televisivo, fai attenzione agli attori che recitano... potrebbero essere dei veri Philadelphians.

 

 

Will Smith

È cresciuto nella middle class di West Philadelphia, nel quartiere di Germantown. Stava cercando nuove strade quando, nel 1989, incontrò Benny Medina, che aveva un'idea originale su una sit-com basata sulla sua vita a Bel Air. Smith amò subito l'idea, e ci credette pure la NBC, che iniziò la produzione di Willy, il principe di Bel-Air (The Fresh Prince of Bel-Air). La trama era semplice: Will interpretava fondamentalmente se stesso, un ragazzo di strada di Philadelphia trapiantato a Bel Air. La serie ebbe un successo clamoroso, negli Stati Uniti e all'estero, e andò avanti per ben sei anni. Nonostante la sua vita sia poi proseguita a Los Angeles, dove è concentrato gran parte del suo business, Will non ha tuttavia dimenticato le sue origini. Smith ha dichiarato più volte di essere un grande fan delle due squadre più famose della città, i Philadelphia Eagles, la squadra di football americano, e i Philadelphia 76ers, quella di basket. Talmente tifoso da diventare, nell'ottobre 2011 assieme alla moglie Jada, azionista dei Philadelphia 76ers. Smith è entrato nella cordata che fa capo al milionario newyorkese Joshua Harris, socio di maggioranza e nuovo azionista di riferimento della squadra. Will Smith vivrà per sempre nella sua città grazie a uno splendido murales, realizzato quest'anno dal britannico Richard Wilson, che lo raffigura sul lato della Global Leadership Academy Charter School di West Philadelphia. Quest'opera raffigurante Mr Smith, si unisce ai quasi 4.000 murales sparsi per la città, che fanno di Philadelphia la capitale mondiale dell'arte pubblica.

 

Grace Kelly

Grace Kelly era nativa di Philadelphia e il padre, tre volte campione olimpionico di canottaggio, diede il nome alla strada che costeggia il fiume Schuylkill, Kelly Drive. Alberto II, principe di Monaco nonché figlio di Grace Kelly, ha recentemente acquistato la casa d'infanzia dell'attrice.

 

Kevin Bacon

Probabilmente lo conosci per Footloose, o per il numero di Bacon, un passatempo inventato nel 1994 sulla base dell'ipotesi dei sei gradi di separazione, in cui si assegna a ogni attore o attrice che ha partecipato a un film con Bacon un numero di Bacon pari a 1, a ogni attore che ha lavorato con uno della lista precedente un numero di Bacon pari a 2 e così via. Kevin è ormai una star di Hollywood ma, nonostante la tentazione del clima californiano, ha mantenuto saldo il suo legame con la East Coast. Oggi vive a New York vicino alla sua città d'origine, Philadelphia, dove ha frequentato alcuni programmi di recitazione locali prima del grande debutto.

 

Bradley Cooper

Bradley Cooper, cresciuto nella vicina Jenkintown, è tornato a Philadelphia per girare due film da quando è diventato famoso, Limitless nel 2011 e Il Lato positivo nel 2012, che gli è valso una nomination agli Oscar. Frequenta spesso le partite degli Eagles, da grande tifoso qual è, e si è seduto con il proprietario della squadra, Jeff Lurie, durante il Super Bowl del 2018.

 

Richard Gere

Richard Gere, la cui lunga carriera è costellata da film iconici come Pretty Woman, American Gigolo, Ufficiale e Gentiluomo, Chicago, è nato a Philadelphia, ed è tornato qui nel 2013 per filmare Franny con Dakota Fanning.

 

Kevin Hart

Prima di trasferirsi a New York per dedicarsi alla stand-up comedy, il famoso comico Kevin Hart è nato ed ha trascorso la sua gioventù a Philadelphia dove ha frequentato istituti locali come la George Washington High School e il Community College of Philadelphia. Proprio in città ha debuttato con il suo primo spettacolo comico. Hart è un grandissimo fan degli Eagles e quest'anno, in occasione del Super Bowl, ha fatto molto parlare di sé per le reazioni comiche e a tratti esagerate del post vittoria. Il comico di Philadelphia, infatti, ha cercato di scavalcare la sicurezza per salire sul podio insieme ai giocatori e, dopo essere stato bloccato, non contento ha deciso di interrompere l'intervista ad uno dei giocatori per rilasciare una dichiarazione sulla tv nazionale in evidente stato di ebrezza. Le sue parole sono state: "Philadelphia è una città fantastica. Questo è un chiaro esempio di quello che siamo capaci di fare", seguite da una serie di espressioni un po' colorite. Nonostante alcuni momenti di imbarazzo, però, le reazioni del simpatico Philadelphian sono state apprezzate dal pubblico perché sincere e degne di un vero tifoso trascinato dall'emozione. Questo è il primo Super Bowl che gli Eagles vincono in tutta la loro storia, come biasimarlo.

 

 

 

 

Philadelphia CVB c/o Master Consulting FL srl

Via Aureliana, 63 (00187) Rome – Italy Ph. (+39) 06-42011376 Fx. (+39) 06-42003836

e-mail: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. – www.TaxFreePhilly.it – www.discoverPHL.it

 


 

banner phlStarWars UCI_BannerHP_468x60

 

News Letter

To receive newsletters and press releases please subscribe. Per ricevere tutte le nostre comunicazioni, iscrivetevi alla News Letter